ALESSANDRA AMOROSO EMOZIONA MILANO

Sotto la Pioggia di Piazza Duomo, si Conferma Regina della Musica


Erano almeno in 20mila in Piazza Duomo a Milano, per il tradizionale concerto di inizio estate, organizzato da Radio Italia, ventimila persone sotto la pioggia per ascoltare alcuni degli Artisti Italiani più amati del momento e tra questi non poteva mancare Alessandra Amoroso. Dopo aver Emozionato l'Italia intera con "Fino a Qui" dal palco del Festival di Sanremo, aspettando un nuovo Album e soprattutto il tour Autunnale nei Palazzetti già quasi tutto sold out, la cantante salentina si è concessa questa serata promozionale, regalando in pochi minuti ed appena tre canzoni, delle Emozioni grandissime.


Noi che l'avremmo voluta vincitrice a Sanremo, da ormai 15 anni siamo ai suoi piedi, ascoltando una dopo l'altra tutte le sue canzoni mai banali, mai scontate, sempre piene di sentimento e passione, quel fuoco che arde nel Cuore di Alessandra fin dalle prime apparizioni sul palco di Amici ormai tantissimi anni fa. 


E' cambiata tantissimo la nostra Ale, ogni anno che passa diventa sempre più bella, come un buon Vino che invecchiando diventa può buono e più prezioso. La sua Voce è sempre graffiante, inconfondibile ed unica, capace di far brillare gli occhi ad intere generazioni. E' una di quelle Artiste in grado di trasmettere vere Emozioni, sempre. Non è da tutti. 


Su quel palco, in mezzo a tanti grandi nomi della Musica, da Gianna Nannini ad Annalisa, da Emma a Ghali fino a Ultimo, Alessandra Amoroso riesce a lasciare il segno, a mostrare la sua forza e il suo coraggio, la sua determinazione e la sua empatia. E' una delle poche artiste ad essere in piena sintonia con il pubblico, travolgente e raffinata allo stesso tempo, sempre sul pezzo con una Voce potente e decisa, mai fuori dalle righe, sempre virtuosa. 


Alessandra Amoroso è una delle pagine più belle dalla Musica Italiana degli ultimi vent'anni, una Regina ormai consacrata e consolidata in questo ruolo che magari non si aspettava, vista la sua umiltà ma che invece le spetta di diritto. Resta il rammarico, per noi che la Amiamo fin dal principio, per un Festival di Sanremo che non l'ha trattata benissimo. Vederla fuori dal podio, è stato un pugno al Cuore, senza nulla togliere ad Angelina Mango (forse la sua erede??) e Geolier, entrambi presenti sul palco di Radio Italia, Alessandra meritava ben di più, per una canzone bellissima, per un'interpretazione impeccabile, per una storia da numero uno!


Purtroppo è andata diversamente ma l'accoglienza riservata ad Alessandra dal pubblico di Milano, dimostra che è ancora lei la regina della Musica leggera italiana, la regina delle Emozioni, la queen salentina che amavamo, amiamo e ameremo per sempre!


Articolo a Cura di Davide Gerbino per DG Network e ToMyChart